Ohana!

Quando le parole escono di getto, vengono fuori d’impulso e piene di emozioni.

“Ciao famiglia”, questo è il saluto di mio marito quando torna a casa.  Sono parole che scaldano il cuore e che il mio compagno di vita usa da tempo, ancor prima dal giorno in cui entrammo da quella porta in tre.

Ricordo che anni fa avevamo visto il cartone animato della Disney, Lilo e Stitch e ce ne siamo innamorati. Lo amiamo perché è divertente, ma soprattutto perché il tema principale è proprio la famiglia. “Ohana significa famiglia. Famiglia significa che nessuno viene abbandonato. O dimenticato”.

il_340x270.651052116_ciw4

Abbiamo persino comprato un bel peluche di Stitch e abbiamo fatto ricamare una maglietta con Ohana. Che tipi strani che siamo, vero?!

Su Wikipedia questa parola riconduce alla cultura hawaiana e viene declinata così:

ʻohana significa famiglia in senso esteso del termine, che include la relazione stretta, adottiva o intenzionale. Essa enfatizza l’idea che famiglia e amici sono uniti assieme, e che devono cooperare e ricordarsi gli uni degli altri.

La famiglia è un nido che nutre d’amore. Ogni bambino nato su questa Terra ha il diritto assoluto di avere una famiglia. Tutti hanno il dovere di lottare per proteggerli e difendere questo diritto, anche partecipando alle numerose iniziative regionali e non solo, a tutela di questo valore.

A te, quale è la prima cosa che viene in mente pensando alla parola “famiglia”?

Lasciami il tuo commento e parliamone insieme.

Comments 4

Rispondi a sara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *